Guarda le immagini

 

Guarda i video

Vuoi essere il primo a saperlo?

Iscriviti alla newsletter Favagrossa

APPLICAZIONI SPECIALI

Richiesta informazioni ›

Applicazioni

Spazzole adottabili: qualsiasi tipo di setolatura

Spazzole consigliate: dipendenti dal tipo di applicazione


È stupefacente scoprire quante applicazioni possano avere le spazzole Favagrossa. Studiati e realizzati per il lavaggio, i nostri prodotti, grazie alla loro versatilità e alle caratteristiche qualitative dei materiali utilizzati, si adattano alle funzioni più disparate.
Nel corso degli anni sono moltissime le aziende extra-carwash che hanno trovato una risposta alle proprie esigenze affidandosi all’esperienza, alla qualità e alla flessibilità Favagrossa. Questo a testimonianza dell’attenzione al cliente e della natura votata alla ricerca e all’innovazione dell’azienda.

 

Tra le principali applicazioni particolari ricordiamo:

 

- Lavaggio pavimenti: l’azienda offre una grande varietà di rulli e dischi, di varie forme e dimensioni, studiati approfonditamente per garantire sempre affidabilità ed elevate performance tecniche su spazzatrici industriali o attrezzature domestiche. Spazzole in filo tradizionale (polietilene, polipropilene, nylon, ecc.) o in fibre rigide possono essere realizzate ad hoc seguendo le direttive della clientela;

 

- Lavaggio dei pannelli fotovoltaici: Le caratteristiche delle spazzole Carlite le rendono ideali per la pulizia dei pannelli solari: montate sugli impianti dei numerosi produttori italiani ed internazionali, garantiscono risultati ottimali e una morbidezza quanto mai indispensabile vista la delicatezza dei materiali trattati. È importante sottolineare che è sempre richiesto il lavaggio con acqua, mentre quello a secco non è consentito sia per preservare le spazzole che per evitare danni ai pannelli.

 

- Lavaggio biciclette, Lavaggio moto, Lavaggio barche, Lavaggio aerei: per ogni soluzione viene accuratamente studiata la soluzione più idonea a seconda delle superfici da lavare. Spazzole in Carlite, filo tradizionale, Filok, Feltro, Face e Drytex possono essere impiegate a seconda della funzionalità richiesta.

 

- Lavaggio pareti di gallerie stradali e di edifici: in questo caso si ricorre invece proprio alle spazzole in filo tradizionale di polietilene, che garantiscono la miglior forza pulente su questo tipo di superfici. È possibile anche utilizzare le spazzole in feltro, efficaci grazie al loro peso specifico superiore e alla ampia superficie di contatto tra la bandiera e la parete da pulire. La composizione modulare delle spazzole le rende facilmente adattabili a qualunque impianto, esistente o in progettazione;

 

- Lavaggio di container e silos: anche in questo caso le spazzole più consigliate sono quelle in filo tradizionale di polietilene, anche se nulla vieta di optare per FILOK o Carlite nel caso di particolari esigenze di delicatezza di lavaggio. Il lavoro si esegue solitamente con monospazzole fatte ruotare all’interno del container/silo proprio come avviene nell’autolavaggio. In alcuni casi la spazzola è stata dotata anche di un disco lavaruote all’estremità del tubo, per la pulizia del fondo del silo;

 

- Pulizia e spolvero di lastre o piastrelle: alcune aziende si affidano alle nostre spazzole in Drytex per le particolari operazioni di spolvero di piastrelle o di lastre (pietra, plastica, gomma, ecc). La morbidezza del materiale, la possibilità di utilizzarlo senza acqua e ad un basso numero di giri e la sua efficacia lo rendono una soluzione ottimale.

 

La prossima applicazione aspetta solo di essere valutata e trovata insieme!